Angio TAC dei Tronchi Sovra Aortici - Prenota online

Angio Tac Tsa

Descrizione

Angio TAC TSA cos’è?

L’angio TAC TSA è una tecnica diagnostica utilizzata in medicina per l’acquisizione di immagini che permettano l’analisi e la valutazione dei vasi del collo, in primo luogo le carotidi. Si tratta di una metodica che prevede l’impiego di radiazioni ionizzanti (raggi X) e di un mezzo di contrasto rappresentato da una sostanza iodata. È un accertamento di competenza del medico radiologo.

 

Angio TAC TSA a cosa serve?

Si tratta di un esame utile per controllare lo stato di salute delle arterie del collo in particolar modo le carotidi, due arterie che decorrono nel collo e assicurano il rifornimento di ossigeno e nutrienti all’encefalo, e per diagnosticare l’eventuale presenza di alterazioni patologiche a carico di questi vasi sanguigni.

 

Angio TAC TSA quando farla?

Le indicazioni all’esecuzione dell’esame angiografico TAC sono date dall’esigenza di valutare/diagnosticare:

  • Il lume vascolare carotideo (possibile presenza di stenosi e ostruzioni)
  • Le trombosi arteriose
  • L’arteriosclerosi delle pareti carotidee
  • La situazione preoperatoria in caso di interventi chirurgici vascolari cerebrali

 

Angio TAC TSA come si fa?

L’accertamento si svolge con il paziente sdraiato sull’apposito lettino d’esame che viene posizionato all’interno di una specie di grosso tubo che costituisce l’apparecchiatura per l’esecuzione della TAC. Il mezzo di contrasto viene iniettato di solito in una vena di un arto superiore. Il paziente deve rimanere immobile durante la durata dell’indagine diagnostica. Il tempo necessario per il completamento di radiogrammi è di circa 15- 20 minuti ma può variare a seconda dei casi. Deve inoltre essere disponibile un’assistenza in caso di manifestazioni allergiche, fatto comunque molto raro.

 

Angio TAC TSA preparazione

È necessario il digiuno da almeno 6 ore e il medico deve essere informato di eventuali pregresse manifestazioni allergiche presentate dal paziente nei confronti del mezzo di contrasto. Devono essere eseguite analisi ematochimiche per il controllo, della funzionalità renale. Possono essere richiesti al paziente anche esami strumentali come una radiografia del torace o un elettrocardiogramma di base.

 

Angio TAC TSA fa male o ha qualche controindicazione?

A parte il lieve dolore, comunque sopportabile, dovuto all’iniezione endovenosa tramite la quale viene somministrato il mezzo di contrasto, si tratta di un esame sostanzialmente indolore. L’angio TAC TSA è controindicata nelle donne in gravidanza, quando siano già conosciute manifestazioni allergiche nei confronti della sostanza iodata impiegata come contrasto e nei casi di insufficienza renale grave.

 

Note

Al momento non sono da evidenziare note riferite a questa prestazione.

Visite Specialistiche

Fisioterapia

  • Fisioterapia

Prevenzione

Medicina Estetica

Cerchi una struttura
dove prenotare
e acquistare
questa prestazione?

Per accedere al servizio devi acconsentire al trattamento dei tuoi dati personali. Leggi l'informativa sulla privacy