Campimetria

Descrizione

Cos’è la campimetria?

La campimetria è un accertamento di pertinenza oftalmologica che consente di valutare lo spazio percepibile con la vista. Prima dell’avvento informatico la misurazione del campo visivo forniva risultati piuttosto incerti. Attualmente questo esame si svolge con l’ausilio di un apparecchio automatico. Si parla quindi di campimetria computerizzata.

 

Campimetria a cosa serve?

Si tratta di una tecnica di valutazione del campo visivo ampiamente utilizzata in clinica oftalmologica per la valutazione e la diagnosi di malattie che colpiscono il nervo ottico. È un esame semplice, che fornisce risultati in modo rapido. Per questo motivo è largamente utilizzato come esame di screening, per esempio in ambito scolastico e/o lavorativo. L’esame viene eseguito nel corso della visita oculistica (vedi link) assieme ad altri esami quali:

 

Campimetria quando farla?

Le indicazioni all’esame del campo visivo sono numerose. Diverse sono infatti le patologie nelle quali questo accertamento riveste utilità diagnostica; tra queste:

  • Il glaucoma
  • Le malattie metaboliche come il diabete
  • Le malattie che colpiscono il nervo ottico
  • Alcune patologie neurologiche

Come esame di screening la campimetria computerizzata viene anche utilizzata per:

  • Valutazioni in ambito di medicina del lavoro
  • Screening scolastici
  • Screening di comunità
  • Valutazioni medico-legali (ad esempio da parte delle commissioni per l’accertamento di invalidità)

 

Campimetria come si fa?

L'esame del campo visivo computerizzato si svolge nel seguente modo. Il paziente viene fatto sedere davanti allo strumento, chiamato campimetro computerizzato, con il mento saldamente appoggiato sullo specifico sostegno dell’apparecchio. Esso permette l’esame di tutte le aree del campo visivo, una per volta. Guardando dentro il campimetro il paziente preme un pulsante quando percepisce la luce presentata dallo strumento. la fonte luminosa è dapprima molto debole ma aumenta successivamente di intensità fino a diventare percepibile. Questa manovra viene poi ripetuta fino al completamento dell’intero campo visivo. La durata dell’esame è di qualche decina di minuti.

 

Campimetria preparazione

Per l’esecuzione del test campimetrico non è necessaria una specifica preparazione da parte del paziente, anche se è portatore di lenti a contatto e occhiali.

 

Campimetria fa male o ha qualche controindicazione?

Si tratta di un esame completamente indolore, senza controindicazioni.

Note

Al momento non sono da evidenziare note riferite a questa prestazione.

Radiografie, Ecografie, Tac, Risonanze

Visite Specialistiche

Fisioterapia E Riabilitazione

  • Fisioterapia

Cerchi una struttura
dove prenotare
e acquistare
questa prestazione?

Per accedere al servizio devi acconsentire al trattamento dei tuoi dati personali. Leggi l'informativa sulla privacy