Ecografia di qualsiasi singolo distretto - Prenota online

Ecografia qualsiasi singolo distretto

Descrizione

Ecografia qualsiasi singolo distretto cos’è?

L’ecografia è una tecnica diagnostica impiegata in medicina e basata sugli ultrasuoni che consente di valutare numerosissimi organi e strutture del corpo umano. Il suo impiego in diagnostica è comune e diffuso perché si tratta di una metodica che non utilizza radiazioni ionizzanti. Può quindi essere utilizzata quando necessario senza problemi o rischi per la salute. L’apparecchio impiegato per l’esecuzione di questo esame è chiamato genericamente ecografo. Gli ultrasuoni trasmessi dalla sonda incontrano i tessuti corporei (muscoli, organi, ossa) che li riflettono diversamente, a seconda della loro densità. Questi "riflessi" vengono tradotti in immagini.

 

Ecografia qualsiasi singolo distretto a cosa serve?

L’utilizzo dell’indagine ecografica è molto ampio e serve a permettere l’analisi diagnostica di molti tessuti e strutture dell’organismo umano. Permette di indagare lo stato di salute nella cavità toracica, addominale e del collo. L'accertamento ecografico trova largo impiego in cardiologia, in ginecologia e in ostetricia, in oncologia e in oculistica. In oculistica non si ricorre all'ecografia solamente per diagnostica, ma anche per la misurazione della vista.

 

Ecografia qualsiasi singolo distretto quando si fa?

Questo accertamento costituisce uno dei primi esami indicati per studiare lo stato del corpo umano. Date le premesse, la lista delle indicazioni all’esecuzione di accertamenti di tipo ecografico è lunghissima. In modo molto generico si potrebbe dire che, in presenza di sintomi o segni che lascino sospettare l’esistenza di una patologia a carico di un qualunque organo esaminabile con efficacia utilizzando gli ultrasuoni, sussiste l’indicazione medica all’indagine ecografica.

Tra le ecografie maggiormente utilizzate in medicina si possono menzionare:

  • Ecografia transvaginale
  • Ecografia transrettale
  • Ecografia testa e collo
  • Ecografia tessuti molli
  • Ecografia oculare
  • Ecografia morfologica
  • Ecografia mammaria
  • Ecografia ginecologica
  • Ecografia genitale
  • Ecografia articolare

Tra le zone indagabili attraverso questo esame non sono incluse le parti scheletriche e le strutture interne alla scatola cranica. Gli ultrasuoni impiegati per le ecografie non sono infatti in grado di analizzare le strutture ossee.

 

Ecografia qualsiasi singolo distretto come si fa?

Il procedimento si esegue attraverso l’uso di una sonda (ne esistono di diversi tipi) che viene posizionata a contatto con la pelle o con la mucosa previo uso di un gel che favorisce il passaggio degli ultrasuoni. L'esame ecografico consente di visualizzare organi, tessuti molli e muscolari in numerose parti del corpo. L'esame dura tra i 15 e i 20 minuti.

 

Ecografia qualsiasi singolo distretto preparazione

Di norma non devono essere seguite particolari indicazioni prima dell’esecuzione dell’esame. La preparazione all’ecografia è correlata all’organo e all’apparato da indagare. Su Salutiamo è possibile trovare, per ogni prestazione, la preparazione da eseguire.

 

Ecografia qualsiasi singolo distretto fa male o ha qualche controindicazione?

Né l’ecografia 3d, né quella 2d fanno male e possono essere eseguite senza problemi. Anche le donne in gravidanza possono sottoporsi a questo esame, difatti viene di norma prescritta loro un’ecografia fetale che non prevede l’impiego di raggi X. Durante questa tipo di prestazione vengono infatti utilizzati gli ultrasuoni che non provocano alcun danno all'organismo e permettono di sottoporre i pazienti allo stesso esame anche più volte.

 

 

Note

Al momento non sono da evidenziare note riferite a questa prestazione.

Visite Specialistiche

Fisioterapia

  • Fisioterapia

Prevenzione

Medicina Estetica

Cerchi una struttura
dove prenotare
e acquistare
questa prestazione?

Per accedere al servizio devi acconsentire al trattamento dei tuoi dati personali. Leggi l'informativa sulla privacy