Esame Impedenzometrico - Prenota l'esame online

Esame Impedenzometrico

Descrizione

Esame impedenzometrico cos'è?

L’esame impedenzometrico è un esame strumentale che esamina il funzionamento dell’orecchio esterno e medio per comprendere se è presente una lesione o un disturbo che altera la capacità uditiva. Viene anche chiamato impedenzometria o timpanometria ed è di comune utilizzo nella pratica otorinolaringoiatrica.

 

Esame impedenzometrico a cosa serve?

L'esame impedenzometrico viene richiesto al paziente per avere informazioni circa la funzionalità del sistema di trasmissione del suono all'interno dell'apparato uditivo.

Si ricorre a questa indagine, nello specifico, per studiare la capacità uditiva del paziente, ovvero per misurare l’eventuale diminuzione dell’udito, nota come ipoacusia.

Inoltre l’impedenzometria aggiunge informazioni importanti per lo specialista anche per la diagnosi di alcune patologie a carico dell’orecchio.

L’esame viene effettuato analizzando:

  • Elasticità della membrana del timpano (timpanogramma) e capacità di movimento dei piccoli ossicini al suo interno (martello, incudine e staffa)
  • Riflesso del piccolo muscolo stapedio (riflesso strapediale). La mancanza di questo riflesso può determinare condizioni come otiti medie, ipoacusie neurosensoriali o riduzione della percezione del suono dovuta a otosclerosi

 

Esame impedenzometrico quando farlo?

L’impedenzometria viene richiesta dall’otorinolaringoiatra in tutti i casi in cui possa essere utile definire una eventuale riduzione della capacità uditiva e fare una distinzione tra le diverse patologie che possono esserci alla base (ad esempio disfunzioni tubariche o otosclerosi).

 

Esame impedenzometrico come si fa?

L’impedenzometria dell’orecchio viene valutata attraverso un apparecchio che non necessita della collaborazione attiva del paziente. Questo apparecchio è dotato di una sonda la cui estremità viene inserita nell’orecchio. L’esame dura in genere pochi minuti.

 

Esame impedenzometrico preparazione

Nel caso siano presenti tappi di cerume è bene che lo specialista provveda prima alla loro eliminazione, al fine di garantire la corretta pervietà del condotto uditivo.

 

Esame impedenzometrico fa male o ha qualche controindicazione?

L’analisi impedenzometrica dell’orecchio non crea fastidio né dolore e non ha controindicazioni. Può essere effettuata anche in assenza di un paziente collaborante, come nei bambini piccoli.

Note

Al momento non sono da evidenziare note riferite a questa prestazione

Visite Specialistiche

Fisioterapia

  • Fisioterapia

Prevenzione

Medicina Estetica

Cerchi una struttura
dove prenotare
e acquistare
questa prestazione?

Per accedere al servizio devi acconsentire al trattamento dei tuoi dati personali. Leggi l'informativa sulla privacy