Fisiokinesiterapia - Prenota l'esame medico online

Fkt

Descrizione

FKT-fisiokinesiterapia cos’è?

La FKT, o fisiokinesiterapia, è un trattamento terapeutico che ha come scopo il recupero e/o il miglioramento della funzionalità motoria compromessa da traumi o da patologie.

Il professionista che si occupa di questo intervento terapeutico è il fisioterapista, figura professionale espressamente prevista dalla legge con decreto ministeriale numero 741 del 14 settembre 1994, il quale stabilisce che: “il fisioterapista è l'operatore sanitario, in possesso del diploma universitario abilitante, che svolge in via autonoma, o in collaborazione con altre figure sanitarie, gli interventi di prevenzione, cura e riabilitazione nelle aree della motricità, delle funzioni corticali superiori, e di quelle viscerali conseguenti a eventi patologici, a varia eziologia, congenita od acquisita”. Questo titolo professionale viene acquisito al completamento del corso di laurea della durata di tre anni svolto presso una scuola riconosciuta e accreditata dal ministero. Altre figure professionali che si occupano di FKT sono il medico fisiatra e il medico riabilitativo.

 

FKT-fisiokinesiterapia a cosa serve?

Si tratta di un metodo terapeutico finalizzato al miglioramento o al recupero completo della funzionalità motoria di una parte del corpo lesa da traumi o da altri processi patologici. Serve quindi, in ultima analisi, a ripristinare nel modo migliore possibile una serie di movimenti che risultano compromessi.

 

FKT-fisiokinesiterapia quando farla?

Le indicazioni al trattamento sono numerose e sono date da alterazioni patologiche di varia natura e appartenenti ad ambiti clinici diversi (ad esempio ortopedico, neurologico). Tra queste si possono elencare:

  • Traumi ossei, articolari e muscolari (ad esempio fratture, distorsioni, stiramenti)
  • Dolore a livello dei segmenti scheletrici della colonna vertebrale (cervicalgie, lombalgie)
  • Recupero post-operatorio per interventi di sostituzioni protesiche articolari come, ad esempio, l’anca o il ginocchio
  • Esiti di ictus cerebrale
  • Riabilitazione neurologica

 

FKT-fisiokinesiterapia come si fa?

Il trattamento può essere passivo oppure attivo. Nel primo caso il paziente viene movimentato manualmente (manipolazioni) senza partecipazione attiva, nel secondo caso sono invece previsti esercizi fisici progressivamente sempre più intensi. la FKT si avvale anche di apparecchiature e di strumenti specifici. Tra questi vi sono, ad esempio quelli per la tecar-terapia, l’ultrasuonoterapia, ionoforesi.

 

FKT-fisiokinesiterapia preparazione

Eventuali preparazioni prima della fisioterapia vengono concordate e discusse dal terapeuta e dal paziente caso per caso. La durata di una seduta di trattamento è variabile (da 6 a 30 minuti circa).

 

FKT-fisiokinesiterapia fa male o ha qualche controindicazione?

Si tratta di un trattamento che può comportare dolore in seguito ai movimenti osteo muscolari richiesti dagli esercizi fisici. Possono esserci controindicazioni assolute o relative come, ad esempio, malattie infettive e/o tumorali in atto, la gravidanza o patologie degenerative dei muscoli.

Note

Al momento non sono da evidenziare note riferite a questa prestazione.

Visite Specialistiche

Fisioterapia

  • Fisioterapia

Prevenzione

Medicina Estetica

Cerchi una struttura
dove prenotare
e acquistare
questa prestazione?

Per accedere al servizio devi acconsentire al trattamento dei tuoi dati personali. Leggi l'informativa sulla privacy