Moc

Descrizione

MOC cos’è?

La MOC (mineralometria ossea computerizzata) è un'indagine diagnostica impiegata in medicina per la valutazione e la misurazione della densità minerale ossea, ossia determina il contenuto di calcio nel tessuto osseo.

 

MOC a cosa serve?

Si tratta di un accertamento che consente di stabilire la quantità di calcio contenuta in determinati distretti corporei, anca e colonna vertebrale soprattutto, in modo da poter valutare il rischio di futura comparsa dell’osteoporosi.

 

MOC quando farla?

Le indicazioni all’esecuzione della MOC sono date dalla presenza del sospetto diagnostico di osteoporosi. Di norma si richiede durante o in seguito a una visita di medicina interna (vedi link). Questo esame viene effettuato anche quando si vuole indagare a titolo preventivo lo stato di salute dello scheletro con il fine di ottenere elementi predittivi in relazione al grado di rischio di comparsa di osteoporosi, malattia grave e molto diffusa nella popolazione.

Si tratta di una malattia sistemica che interessa tutto lo scheletro e che può essere classificata in:

  • Primaria, quando è determinata dal normale invecchiamento fisiologico del corpo umano, e, nella donna, quando viene diagnosticata in epoca post-menopausale.
  • Secondaria, quando la malattia è determinata da farmaci, per esempio i corticosteroidi, o da altre sostanze chimiche che esercitano un’azione tossica e dannosa sulle ossa.

Talvolta il primo segno dell’osteoporosi è costituito dalla cosiddetta frattura patologica di un osso, spesso il femore. Viene definita frattura patologica la rottura spontanea di un osso in assenza di un meccanismo lesivo traumatico efficace dimostrabile ed evidente.

Per quanto riguarda la statistica epidemiologica italiana, si stima che la malattia osteoporotica interessi oltre 3 milioni di donne e circa un milione di uomini. Le previsioni per il futuro lasciano pensare a un incremento di questo numero di malati in considerazione dell’aumento della durata della vita media.

 

MOC come si fa?

La tecnica più efficace utilizzata per la misurazione densitometrica dell’osso è quella basata sui raggi X a doppia energia (DEXA). Il risultato dell’accertamento è espresso mediante un indice chiamato T-score che definisce numericamente il grado di densità misurata nell’osso orientando o meno verso la diagnosi di osteoporosi. Il paziente si sdraia sul lettino d’esame in posizione supina e deve rimanere immobile per tutta la durata dell’esame, circa trenta minuti. Il macchinario DEXA passa molto lentamente sopra il corpo del paziente emettendo deboli radiazioni ionizzanti e misurando la densità ossea.

 

MOC preparazione?

Non sono richieste preparazioni specifiche anche se bisogna evitare il consumo di integratori di calcio nei giorni immediatamente precedenti la MOC. La MOC si fa vestiti ma occorre evitare di indossare indumenti con bottoni, zip o gancetti di metallo.

 

MOC fa male o ha qualche controindicazione?

Si tratta di un esame senza particolari controindicazioni che comunque andranno valutate caso per caso.

Note

Al momento non sono da evidenziare note riferite a questa prestazione.

Radiografie, Ecografie, Tac, Risonanze

Visite Specialistiche

Fisioterapia E Riabilitazione

  • Fisioterapia

Cerchi una struttura
dove prenotare
e acquistare
questa prestazione?

Per accedere al servizio devi acconsentire al trattamento dei tuoi dati personali. Leggi l'informativa sulla privacy