Risonanza Magnetica alla Prostata - Prenota l'esame online

Rmn Prostata

Descrizione

RMN prostata cos’è?

La Rmn prostata, ossia la risonanza magnetica nucleare della prostata, costituisce un ottimo mezzo di valutazione diagnostica per immagini che permette di valutare diversi aspetti della ghiandola prostatica quali la morfologia, la vascolarizzazione, la densità cellulare e il metabolismo di questa struttura (risonanza multi parametrica).

 

RMN prostata a cosa serve?

Si tratta di un accertamento che serve a valutare lo stato di salute della prostata soprattutto in riferimento alle neoplasie maligne che possono colpire questo organo.

 

RMN prostata quando farla?

Le indicazioni all’esecuzione dell’esame sono principalmente conseguenti alle necessità emerse durante una visita urologica:

  • Identificazione dei casi da indagare con successiva biopsia quando l'antigene prostatico specifico (PSA) risulti alterato o nel caso di presenza di alterazioni della ghiandola evidenziate da ecografia trans rettale
  • Valutazione dell'estensione di un cancro della prostata
  • Controllo di sorveglianza in pazienti colpiti da tumore prostatico
  • Monitoraggio dopo intervento chirurgico per cancro della prostata nei casi in cui compaiano alterazioni del PSA

 

RMN prostata come si fa?

L’accertamento viene eseguito mediante l'impiego per via endovenosa di un mezzo di contrasto (MDC) costituito da sostanze paramagnetiche e tramite l’utilizzo di due bobine magnetiche, una appoggiata sulla superficie dell’addome e l’altra inserita nell’ampolla rettale. Il paziente deve rimanere immobile durante le varie fasi dell’indagine. In caso di comparsa di sintomi claustrofobici possono essere somministrati farmaci tranquillanti per poter eseguire e completare l’esame. È necessario avere la disponibilità di un’assistenza rapida nel caso di manifestazioni allergiche. La durata dell’esame è di mezz’ora circa.

 

RMN prostata preparazione

Il paziente deve osservare una dieta priva di scorie nei due giorni precedenti l’esame e eseguire un clistere di pulizia due ore prima della risonanza. Deve anche informare il medico in caso di allergie già conosciute. Sono richieste le analisi ematochimiche per accertare la funzionalità dei reni.

 

RMN prostata fa male o ha qualche controindicazione?

Si tratta di un esame che non provoca dolore fatta eccezione per il fastidio determinato dall’ago utilizzato per la somministrazione del mezzo di contrasto. La risonanza magnetica non può essere effettuata in soggetti che hanno in corpo frammenti metallici e nei portatori di pacemaker cardiaci oppure di clips metalliche utilizzate per la chiusura di aneurismi arteriosi. Fanno eccezione a questa regola gli apparecchi fabbricati in modo specifico in titanio per l’utilizzo all’interno di campi magnetici. L’impiego del mezzo di contrasto è controindicato in gravidanza, nei casi di insufficienza renale severa e quando sussistano allergie.

 

Note

Al momento non sono da evidenziare note riferite a questa prestazione.

Visite Specialistiche

Fisioterapia

  • Fisioterapia

Prevenzione

Medicina Estetica

Cerchi una struttura
dove prenotare
e acquistare
questa prestazione?

Per accedere al servizio devi acconsentire al trattamento dei tuoi dati personali. Leggi l'informativa sulla privacy