TAC dell'Arto o degli Arti - Prenota l'esame online

Tac Arto O Arti

Descrizione

TAC arti cos’è?

La tac arti consiste nella tomografia assiale computerizzata degli arti superiori e inferiori, una metodica diagnostica in grado di fornire immagini dello scheletro (ossa) ed è utilizzabile per tutti e quattro gli arti. Il medico radiologo è l’esperto in grado di valutare le immagini radiografiche ottenute.

 

TAC arti a cosa serve?

La TAC degli arti inferiori e/o superiori è un accertamento utile per la diagnosi di alterazioni patologiche delle ossa che costituiscono lo scheletro dei quattro arti. In questi casi un altro esame utile per queste diagnosi può essere l’ecografia degli arti.

 

TAC arti quando farla?

Le indicazioni allo svolgimento di questo esame sono date dall’esigenza di valutazione di patologie ossee a carico degli arti superiori e/o inferiori tra le quali:

  • Infiammazioni
  • Tumori maligni e benigni
  • Lesioni secondarie a traumi (ad esempio fratture)
  • Successive terapie per gli arti possono essere la Tecar e le onde d’urto

La TAC viene eseguita anche in preparazione di interventi chirurgici ortopedici per utilizzo del medico chirurgo. La durata dell’esame varia da caso a caso.

 

TAC arti come si fa?

L’indagine diagnostica può essere effettuata con o senza mezzo di contrasto (MDC), a seconda delle esigenze cliniche. Il paziente, sdraiato in posizione supina sul lettino destinato all’accertamento, viene posizionato all’interno di una sorta di tubo che costituisce il macchinario TAC. è importante rimanere immobile per il tempo necessario all’esame.

 

TAC arti preparazione

Non sono richieste preparazioni particolari per l’esame TAC senza mezzo di contrasto. Al contrario, se viene usato un MDC, in genere una sostanza iodata, è necessario che il medico sia informato su eventuali allergie pregresse. L’accertamento si fa con lo stomaco vuoto e pertanto il paziente deve essere a digiuno da almeno sei ore.

 

TAC arti fa male o ha qualche controindicazione

Si tratta di un esame indolore se svolto senza mezzo di contrasto. Diversamente il soggetto esaminato può avvertire un lieve dolore dovuto all’inserimento dell’ago dentro la vena per la somministrazione della sostanza iodata.

Controindicazioni alla TAC sono costituite da: Insufficienza renale grave, gravidanza, allergie

 

Note

Al momento non sono da evidenziare note riferite a questa prestazione.

Visite Specialistiche

Fisioterapia

  • Fisioterapia

Prevenzione

Medicina Estetica

Cerchi una struttura
dove prenotare
e acquistare
questa prestazione?

Per accedere al servizio devi acconsentire al trattamento dei tuoi dati personali. Leggi l'informativa sulla privacy